Connetti@moci

Il sussidio “Connetti@moci”, che il Servizio della Pastorale Giovanile propone per questo nuovo anno 2017/2018, prende in considerazione la dimensione relazionale della vita degli adolescenti. Facendo seguito al cammino proposto nel precedente anno pastorale con “Il coraggio di essere umani”, continuiamo a prenderci cura della vita dei nostri adolescenti ampliando lo sguardo sulla varietà di relazioni che attraversano la loro esistenza. La comunità cristiana si pone accanto per continuare il cammino di accogliere, accompagnare e guarire la dimensione del “vivere con”, dell’entrare in contatto, dello stringere rapporti, dell’abitare insieme ad altri. Quante relazioni vitali sostengono la crescita degli adolescenti e quante relazioni che possono invece diventare “mortali” si trovano a vivere i nostri ragazzi! Ogni “connessione” può avere diverse conseguenze e, sicuramente, segna la loro storia. Cerchiamo allora, attraverso i piccoli passi di un cammino fatto insieme, di porci anzitutto in ascolto, come ci invita Papa Francesco in questa fase di preparazione del prossimo Sinodo sui giovani. Potremo così anche aiutarli a entrare nel significato di ogni relazione, di lasciare che la Parola li illumini e che il lavoro di approfondimento e di confronto sia di stimolo per una crescita di maggiore consapevolezza e di scelta di vita verso il vero bene.

Il sussidio offre 20 schede divise in 6 ambiti:  Presentazione :

– Relazioni       

– Gruppo          

– Amicizia       

– Affettività     

– Famiglia        

– Autorità       

Offre inoltre una proposta per i Ritiri di Avvento e di Quaresima e una scheda conclusiva del percorso.

Le singole schede prevedono:

´ contenuti e metodologia per gli incontri

´ attività e dinamiche

´ proposte di riflessione per gli educatori

´ approfondimenti biblici attraverso le figure dell’A.T.

´ testimonianze

´ materiale multimediale

´ preghiere

Consapevoli della non esaustività della proposta, ci auguriamo di mettere a disposizione un semplice sussidio che stimoli la creatività degli educatori e possa suggerire un percorso utile ai gruppi parrocchiali. Rimaniamo a disposizione per ogni eventuale richiesta e saremo lieti di ricevere commenti e suggerimenti utili a migliorare la proposta e il futuro lavoro. Buon cammino!

L’équipe di Pastorale Giovanile della Diocesi